post-title Impianti Video https://i2.wp.com/www.elettricista360.it/wp-content/uploads/Impianti-video.jpg?fit=999%2C700&ssl=1 2018-03-06 16:18:17 yes no Postato da: Categorie: Servizi Elettricista

Impianti Video

Impianti video

Gli impianti video e hi-fi, si possono acquistare online a prezzi davvero molto convenienti e anche di altre prestazioni, l’importante è capirci qualcosa. Se non siete dei veri esperto del settore, vi basterà seguire poche regole ed ascoltare, ad esempio, ottima musica con un impianto hi-fi di alto livello ad un costo conveniente. Oggi con l’avvento dello streaming musicale dovrebbe bastare un buon diffusore con bluetooth oppure collegamento wi-fi, ma chi vuole ascoltare musica seriamente sa bene che la differenza c’è, si vede e si sente! Quindi se dobbiamo acquistare impianti video e hi-fi, scegliamo prima di tutto l’affidabilità di una buona marca, perchè un brand noto è sempre una garanzia in più.
Dobbiamo spendere anche due parole in merito alla potenza degli
impianti video e hi-fi che non deve essere esagerata, ma deve essere coerente con i parametri veri RMS su 8 ohm che devono anche essere rapportati alla metratura dell’ambiente. La potenza è anche rapportata ai diffusori scelti, 25 o 30 Watt.
E’ importante verificare gli ingressi e le uscite disponibili, sapere che il collegamento wi-fi non è essenziale anche se molto comodo per gli ascolti occasionali, e che un diffusore compatto si adatta meglio ad un ambiente domestico, molti ottimi diffusori sono a 2 vie con woofer e tweeter.
La regola “d’oro” per scegliere gli
impianti video e hi-fi per la casa è sempre quella di studiare prima bene l’ambiente, in questo modo sarà più facile scegliere i dispositivi giusti da collocare nel giusto spazio. Se siete appassionati di impianti video e hi-fi a tal punto da voler creare un impianto home cinema e non abitate in un luogo isolato, dovete avere cura di insonorizzare le pareti così i vicini non avranno nulla da dire. Infine, per quanto riguarda le proporzioni da rispettare in merito alla grandezza dello schermo, ecco uno schema di riferimento: se la distanza dalla Tv è tra i 180 e 200 cm, lo schermo dovrà essere tra i 14” e i 38”; da 210 a 230 cm, da 38” a 42”; da 240 a 270 cm, da 42” a 44”; da 300 a 330 cm, da 44” a 55”; da 330 a 390 cm da 55” a 60”; da 390 420 cm, da 60” a 65”; oltre 420 cm, 70” o più.

Lascia un commento